Come Cambiare Piano Tariffario Telecom, Vodafone, Wind e Tre – Guida

In questa guida spieghiamo come cambiare piano tariffario Telecom, Vodafone, Wind e Tre.

Non è certo impossibile desiderare di apportare delle variazioni significative al piano tariffario del proprio gestore. Questa necessità si presenta quando, a causa di un piano troppo datato, non si può accedere alle nuove offerte lanciate dal proprio operatore. A questo punto, dunque, vediamo cosa bisogna fare.

come-cambiare-piano-tariffario

In realtà si tratta di un’operazione molto semplice e veloce da svolgere, in base alle modalità stabilite dal proprio gestore. A questo punto andiamo a vedere nel particolare cosa si deve fare.

Come Cambiare Piano Tariffario Telecom

Iniziamo con Telecom e il suo piano tariffario. Nel caso in cui si stia utilizzando una Sim ricaricabile, si hanno a disposizioni delle diverse soluzione. La prima e, forse, la più veloce, è rappresentata dalla comunicazione online. In questo caso, però, prima di potere utilizzare il servizio, bisogna prima effettuare l’iscrizione al sito inserendo il proprio numero di cellulare e il codice di sicurezza. Fatto questo, si potrà iniziare a usufruire del servizio. Nel caso, però, questa procedura non facesse per voi, ricordate che avete sempre la possibilità di recarvi presso un negozio Telecom, oppure di utilizzare il numero gratuito 40916. Per ultimo, poi, è possibile cambiare il piano tariffario anche attraverso il servizio assistenza clienti al 119.

Come Cambiare Piano Tariffario Vodafone

Gli utenti che hanno scelto come operatore telefonico Vodafone, per mutare il proprio piano tariffario devono seguire una procedura molto simile a quella prevista per Telecom. Questo significa che, per prima cosa, è possibile recarsi presso uno qualsiasi dei punti vendita della Vodafone oppure telefonare al numero gratuito 42070. Come ultima possibilità, poi, anche questo operatore mette a disposizione dei sui clienti un servizio online sul proprio sito, ossia il 190 Fai Da te. Ricordate, però, che anche in questo caso è obbligatorio registrarsi per avere accesso ai vari servizi. Per farlo basta andare a cliccare sul pulsante verde Registrati, inserire il proprio numero di telefono Vodafone e, poi cliccare ancora su Avanti. A quel punto basta seguire le iscrizioni che compaiono sullo schermo per portare a termine la registrazione. Nel caso, invece, vi siate già registrati in precedenza, allora è sufficiente inserire password e il nome dell’utente per entrare nelle pagine personali.

Come Cambiare Piano Tariffario Wind

Per quanto riguarda le Sim ricaricabili Wind, l’operatore mette a disposizione dei propri clienti tre modi diversi grazie ai quali cambiare il piano tariffario. Il primo fa riferimento al numero gratuito 155, che mette direttamente in contatto con un operatore. Il secondo, invece, prevede di recarsi personalmente presso un rivenditore autorizzato Wind, mentre il terzo considera ancora una volta la possibilità di agire online nell’Area Clienti presente sul sito. Considerate che per conoscere i punti vendita abilitati sul vostro territorio e, soprattutto, i più vicini alla propria abitazione, è possibile fare riferimento al sito ufficiale. Per quanto riguarda, invece, la possibilità di agire online, come abbiamo detto, ci si deve recare nell’Area Clienti dopo avere portato a termine la registrazione. Nel caso non fosse stata già effettuata, è sufficiente andare sul sito ufficiale Wind, selezionare proprio il tasto di Area Clienti e, poi, inserire nel campo libero il proprio numero di telefono. Nel secondo campo, invece, sarà richiesto il codice fiscale o la partita IVA.

Come Cambiare Piano Tariffario Tre

Chiudiamo con le Sim ricaricabili Tre. Se utilizziamo questo gestore e abbiamo intenzione di cambiare un piano tariffario ormai vecchio o che non risponde più alle nostre effettive necessità, allora è possibile ottenere il risultato desiderato andando presso un Negozio Tre. Nel caso non abbiate idea dove recarvi con precisione, potete trovare facilmente la lista dei negozi su internet. In alternativa, poi, è possibile anche chiamare il servizio clienti al numero gratuito 4077. Anche in questo caso, poi, non manca l’Area Clienti 133, a cui si accede sempre attraverso il sito ufficiale. Come già fatto per tutti gli altri gestori, la registrazione iniziale è obbligatoria per potere accedere ai vari servizi messi a disposizione online. Dunque, se ancora non si è provveduto a questo passaggio, basta cliccare sul tasto grigio Registrati e seguire tutte le istruzioni che compaiono sullo schermo. Come abbiamo visto per tutti gli altri gestori, la procedura online è piuttosto veloce, il che significa che, il più delle volte, si richiede il semplice inserimento del numero di telefono su cui si vuole operare il cambiamento.

Detto questo, non rimane che selezionare il proprio operatore, informarsi attentamente sulle varie offerte messe a disposizione e agire utilizzando il metodo preferito.